In questo blog intendo offrire una documentazione sulla mia attività nel campo della scrittura e delle arti visive.

Il titolo, La riga delfina, è riferito all'incipit di una mia poesia ("Mio minimo oceano di croci") il cui testo si può leggere in una delle "pagine" qui accanto.


Alfonso Lentini, curriculum





ALFONSO LENTINI è nato a Favara (AG) nel 1951.

Vive a Belluno dalla fine degli anni Settanta.
Laureato in filosofia, si è formato nel clima delle neoavanguardie del secondo Novecento. Ha insegnato letteratura italiana e storia. Opera nel campo delle arti visive, della scrittura e della ricerca verbo-visuale, sconfinando talvolta nei territori della poesia.

Ha pubblicato in volume il romanzo breve Trappole delicate (con postfazione di Roberto Di Marco, ed. Tracce, Pescara 1987), racconti in L’arrivo dello spirito (con Carola Susani, ed. Perap, Palermo 1991), il romanzo-saggio La chiave dell’incanto (con postfazione di Alessandro Fo, ed. Pungitopo, Messina 1997), il testo poetico Mio minimo oceano di croci (opera finalista alla IX edizione del premio Montano, ed. Anterem, Verona 2000), Piccolo inventario degli specchi (con prefazione di Antonio Castronuovo, ed. Stampa Alternativa, Viterbo  2003), i romanzi Un bellunese di Patagonia (Stampa Alternativa, 2005), Cento madri (vincitore del premio letterario “Città di Forlì”, postfazione di Paolo Ruffilli, ed. Foschi 2009) e Luminosa signora, lettera veneziana d’amore d’eresia (postfazione di Antonio Pane, ed. Pagliai Polistampa, 2011). In forma di libro d’artista in cento copie, ha pubblicato la suite poetica “Illegali vene” (Prefazione di Eugenio LUcrezi, Edizioni Eureka, collana CentdAutore diretta da Oronzo Liuzzi, Corato 2104). In e-book ha pubblicato due raccolte poetiche: Il morso delle cose (con postfazione di Giorgio Bonacini, opera finalista del Premio Montano, edito a cura della rivista online “La recherche”, 2012) e “L’uccisione del fuoco”, finalista al premio “Opera Prima” di “Poesia 2.0” (2014).
Ha realizzato inoltre libri d'artista in edizione manufatta fra cui “In penombra meridiana” (in collaborazione con il pittore Cosimo Budetta,1992), “I silenzi” (con un intervento grafico di Claudio Rossi e nota critica di Marco Cipollini, 1996), “Mazzi di labbra”, “Con le palpebre accese” e, con una poesia di Maria Pia Casagrande, “In luminìo di suoni” (edizioni Pulcinoelefante, 2006).

Suoi testi critici o creativi sono apparsi in numerose riviste (fra cui “Anterem”, “Atelier”, “Bollettario”, “Caffé Michelangiolo”, “Erba d’Arno”, “Fuorivista”, “Graphie”, “L’immaginazione”,  “L'indice”, “Stilos”, “Testuale”, “Grandevetro”, “Il foglio clandestino”…) e nel web.

Presente in antologie o volumi collettivi tra cui: Terza ondata (a cura di Filippo Bettini e Roberto Di Marco, Bologna 1993), Scrittura e respiro (ed. Perap, Palermo 1995-96-97), Carteggio (a cura di Franco Manescalchi e Liliana Ugolini, Firenze 1999), Sicilia, poesia dei mille anni (a cura di Aldo Gerbino, Sciascia, Caltanissetta 2000), Musica dai Saloni (con prefazione di Andrea Camilleri, Palazzolo Acreide 2008), Belluno, antologia dei grandi scrittori (a cura di Francesco Piero Franchi, Bibiloteca dell’Immagine 2012), Umafeminità (a cura di Nadia Cavalera, Edizioni Joker 2014), L’ora zero (a cura di Antonino Contiliano, Edizioni CFR 2014), Big Splash, network poetico (edizione italiane a inglese, a cura di Caterina Davinio, Edizioni Fermenti 2014). 

Nell’ambito di progetti collettivi sulla poesia curati da Marco Nereo Rotelli e Caterina Davino, ha partecipato due volte alla Biennale di Venezia.

Nel 1991 ha curato, con Gio Ferri, la rassegna internazionale di poesia visiva “La parola dipinta” presso il Palazzo Crepadona di Belluno e nel 1997, a Farra d’Alpago (con il Laboratorio 66 di Milano), ha promosso la mostra di libri d’artista “Librarsi”. Nel 1998 a Ponte nelle Alpi ha curato la mostra in forma di libro d’artista in copia unica “Quei da le ale”, coinvolgendo 67 artisti provenienti da varie parti del mondo.

In collaborazione con le ULSS di Feltre e Belluno ha svolto esperienze artistiche con utenti di Centri Salute Mentale. Da tali esperienze sono nate le mostre "Irregolarmente" (Feltre, pal. Cingolani, 2001) e “Segnali irregolari” (Belluno, pal. Crepadona 2006). In seguito a un laboratorio di scrittura svolto con utenti del Centro Salute Mentale di Belluno è stato pubblicato nel 2008 il libro Ti racconto formiche mentali.

Insieme ad Aureilo Fort è autore del progetto artistico internazionale “Resistere per Ri/esistere”, culminato il 25 aprile 2013 con un’installazione urbana nel centro cittadino di Belluno.

Sue opere figurano in collezioni pubbliche e private fra cui il Museum, Osservatorio dell'Arte Contemporanea in Sicilia diretto da Ezio Pagano.

Nelle sue numerose mostre e installazioni tenute in Italia e all’estero propone opere basate sulla valorizzazione della parola nella sua dimensione materiale e gestuale.
Ha realizzato "poesie oggettuali", cioè opere materiche basate su procedimenti di solidificazione e assemblaggio di libri, parole e frammenti della quotidianità. La sua ricerca sull'oggettualizzazione della parola si è inoltre concretizzata in piccoli lavori su carta (in struttura modulare e in forma di "pagine") denominati Insulae, in installazioni dove l’elemento dominante è l’acqua, in “scatole alchemiche” (presentate in una personale a Venezia presso il “Françoise Calcagno Art Studio”) e in scritture su pietra.

  
Alcune mostre collettive

1985: VENEZIA, Fondazione Bevilacqua La Masa.
1991: BELLUNO, “La parola dipinta” (a cura di Gio  Ferri e Alfonso Lentini), pal. Crepadona - SALERNO, “Dadodautore”, (a cura di A. Granese, G. Pedicini, A. Baglivo), Lab. Dadodue.
1993: FIRENZE, “Scrittura come immagine” (a cura di Gio Ferri e Massimo Mori), Caffè letterario Giubbe Rosse - FIRENZE, “Scrittura e visualità”  (a cura di Gio Ferri), Bibl. Nazionale Centrale - PROVINCIA DI REGGIO EMILIA (varie sedi), “Libri d’Artista” (a cura di Gino Gini e Fernanda Fedi), Lab. 66.
1994: VITTORIO VENETO, “De-scritti: i libri, oggetto del vedere” (a cura di Roberto Da Re Giustiniani), Gall. Il Punto - MILANO, “Ludo Libri” (a cura di Gino Gini e Fernanda Fedi), Lab. 66 - ROMA, “Duetti d’Autore” (a cura di L. Biancini, S. Buttò, G. Zagra), Bibl. Nazionale Centrale.
1995: VENEZIA, presentazione del video “Alba pratalia” (a cura di Serena Dal Borgo) e partecipazione alla mostra “100 anni della Biennale, 100 anni (e più) della Mail Art” (a cura di A. Fiorentino, E. Morandi, G. Strada), Foresteria Valdese.
PADOVA, ”Arte ‘95” (a cura della Gall. Facen di Feltre), padiglioni fieristici.
1996: MILANO, “Pagine & pagine” (a cura di Gino Gini) Gall. Avida Dollars - BELGIOIOSO, “La carta dell’artista” (a cura di Ruggero Maggi), Castello di Belgioioso - CHIAVARI, “Un saluto dal mare”, esposizione di bandiere d’artista (a cura della Gall. Fluxia) - TENNO, “Rassegna internazionale di Libri d’Artista” (a cura di Gino Gini), Casa degli Artisti G. Vittone - MELBOURNE, “Libretto digitale” (a cura della Gall. Il Gabbiano di La Spezia) - BELLUNO, “Segnalati da...”, pal. Crepadona - FARRA D’ALPAGO, “Librarsi” (a cura di Gino Gini) Bibl. Comunale.
1997: LA SPEZIA, “L’enigma del tempo”  (a cura di Giovanna Riu), Galleria Il gabbiano e successivamente Museo Nuova Era di BARI) - TREVISO, “Terra d’acqua, i suoi travestimenti nel parco di Villa Letizia” (a cura di Luigina Bortolatto) Centro Le Venezie (installazione “L’acqua della luna”) - LA SPEZIA, “Questione di etichette” (presentaz. di Lamberto Pignotti) Gall. Il gabbiano (e successivamente a MELBOURNE e SIDNEY) - LISBONA, “Migalhas de Pessoa (Livros de Artistas)” 24 artisti italiani alla Casa Museo di Fernando Pessoa (a cura di Tiago De Silva) - TRENTO, “In forma di libro”, Studio Andromeda - CALTANISSETTA, “LibroContiguo” (a cura di Calogero Barba, testi di Francesco Carbone, Luciano Caruso, Vitaldo Conte, Eugenio Miccini)  Galleria Qal’at.
1998: BERGAMO,“Migalhas de Pessoa”, Studio Vanna Casati - MILANO, Edizioni Ixidem e altri libri d’artista (a cura di Giancarlo Pavanello), Centro Sociale Culturale Sardo - CASTEL SAN PIETRO TERME, “Libri d’artista e poesia visiva” (a cura di Anna Boschi), Sala ex Fienile - ROMA “Migalhas de Pessoa” Istituto Portoghese di S. Antonio.
1999: PISA “Al fuoco, al fuoco” (a cura della Gall. Il gabbiano, presentaz. di G. Riu), Studio Gennai - MESTRE “Vent’anni alla ricerca dell’arte” (a cura del centro Verifica 8+1), Gall. Contemporaneo - MIDDELBURG, OLANDA, Libro d’artista in esemplare unico (su invito) al “Museum Art + Start” - MESTRE, “La poesia visualizzata e la cartolina postale” (a cura di Giancarlo Pavanello), Galleria Nuovo Spazio - S. VITO AL TAGLIAMENTO “Caos/italiano, nuove visioni” (a cura della Gall. Milan Art Center di Milano, presentaz. di Angelo Bertani) Spazi Antico Ospedale dei Battuti - GENOVA "Reliquario" (a cura della Gall. Il gabbiano di La Spezia), Istituto per le Materie e le Forme Inconsapevoli, Museattivo Claudio Costa.
2000: MILANO, "D.N.A., Dalla Nuova Arte", Società Umanitaria, Chiostro dei Glicini e successivamente presso i Padiglioni fieristici (a cura della Gall. Milan Art Center) - FINLANDIA (varie località), “Tondo italiano” (mostra itinerante a cura di Alberto Ferretti) - SITRAN D'ALPAGO, " XII Portici inattuali" (a cura di Flavio Da Rold, Gaetano Ricci, Giorgio Vazza, intervento critico di Angelo Bertani).
2001: VENEZIA, 49° Biennale di Venezia (Bunker poetico, a cura di Marco Nereo Rotelli), Arsenale - LA SPEZIA, “De Scriptura” (a cura di Lamberto Pignotti) Galleria Il Gabbiano - VENEZIA MESTRE, "La bicicletta, una tematica tra passato e futuro" (a cura di Giancarlo Pavanello) Centro Civico - MONTEDORO, “Parole in vista” (a cura di Franco Spena), Centro Sociale.
2002: MILANO, “Sapore di mare” (progetto di Ruggero Maggi del Milan Art Center, intervento critico di Cinzia Bollino Bossi e Matteo Mazzato), Palazzina Liberty - MESTRE VENEZIA, "Letteratura ciclistica e libri d'artista" (a cura di G. Pavanello), Biblioteca Civica - FORLI', "Non solo libri" (a cura di R. Maggi, Milan Art Center), VI Salone d'arte moderna, quartiere fieristico.
2003: TORINO, "Libri d'artista" (a cura di Anna Virando), Studio Laboratorio di A. Virando (e successivamente a S. STEFANO BELBO, Centro Pavesiano Museo Casa Natale, MONDOVI' Isola di San Rocco e ASTI, Festival Letterario Chiaroscuro) - LA SPEZIA, "Rosa Rosae (Nugellae 13)" (a cura di Mara Borzone) Gall. Il Gabbiano - LONGARONE, ARBEFIERA (Padiglioni fieristici) - VENEZIA MESTRE, “Concrescenze speculari” mostra collettiva dedicata al libro di Alfonso Lentini Piccolo inventario degli specchi, Gall. “Verifica 8+1”.
2004: NAPOLI, “Incontri” (a cura di Gerardo Pedicini, Istituto Boccioni) Mostra d’Oltremare - BARI, “Poesia fatta a mano” (a cura di Oronzo Liuzzi, da un’idea di Franco Altobelli), Galleria Spazioikonos.
2005: CALTANISSETTA, “Libretto digitale” (a cura di Franco Spena), Galleria di Palazzo del Carmine - VENEZIA MESTRE - LA SPEZIA, "Le parole tra noi leggere" (dedicata a Mauro Manfredi), Galleria “Verifica 8+1” e “Il Gabbiano” - LORENZAGO DI CADORE, "Lorenzago aperta" a cura di Vito Vecellio, Palazzo Facheris.
2006: SZEKEFSFEHERVAR, UNGHERIA, 3rt International Artists Book Exibition (The King St. Stephen Museum and the City Gallery, Deàk-Collection) - LONDRA, “Draw_drawing_” (a cura di Giacomo Picca), Gallery 32 nell’ambito della London Biennale 2006.
2007: BARCELLONA, “La ciutat en un libre”, a cura dell’Associò cultural “I libri di Alice”, Centre civic Pati Limona, – VICENZA, “Clean Art” (a cura di Graziella Zardo), Galleria Primo Piano Arte Studio e presso lo stand di FESTAMBIENTE di Vicenza – BELLUNO, “Dai cieli di Belluno” (in occasione della pubblicazione dell’omonimo cofanetto in collaborazione con le edizioni Pulcinoelefante), Colophonarte.
2008: PUGLIA (varie sedi), “Metamorfosi di un libro”, mostra a cura di Maddalena Castegnaro ispirata al libro di Alessandra Nicita “Sono stata molto delusa dai mirtilli” – CIRVOI (BELLUNO), “Lettera a Fabrizio” (installazione con Flavio Da Rold) – LA SPEZIA, “Minibook”, a cura di Fernando Andolcetti, Palazzina delle Arti – ROMA – "Fare Rete", Associazione Culturale Fare Rete – CIVITANOVA MARCHE, “Cartacanta, V rassegna internazionale del libro d'artista", cura di Rosella Quintini, Padiglioni Ente Fiera – MILANO, “Jean Cocteau le joli coeur”, a cura di Mauro Carrera e Anna Boschi, Centro Culturale Francese /Centre Cultural Française.
2009: LONDRA, “Call for Artwork” (a cura di Giacomo Picca), August Art, islington –  VENEZIA, 53a Biennale di Venezia ( Virtual Mercury Poetry Shuttle,a cura di Caterina Davino) - BARI, “Fabbricanti di libri” (a cura di Maddalena Castegnaro, Ass. Verbamanent) Expo Libro,  Fiera del Levante – VERBANIA, “Lune e falò, sei artisti per Cesare Pavese” (a cura di Marisa Cortese), Siviera, Banca Popolare di Novara – MEL (BELLUNO), “Il valore squisito della variazione” (antologia del progetto Ad Hoc, a cura di Sergio Cena), abitazione di Claudio Rossi –  IVREA, "100  originali per Cartabianca", Museo della Carale AccattinoBAYREUTH  (BAVIERA), “Minibook, Metamorfosi del libro”, Foyer der Stadtbibliothek Bayreuth, Luitpoldplatz 7 –  PISA, “Pane al pane”, a cura di Anita D’Orazio e Delio Gennai, Università di Pisa, Biblioteca di Filosofia e Storia –  STRESA, “THE WALL” installazione collettiva a cura di Ruggero Maggi, spazio Luparia.
2010: LA SPEZIA, “Il libro della natura”, a cura di Roberta Correggi, Biblioteca d’Arte – OMEGNA, “Il paese senza punta” (a cura di Marisa Cortese) Fondazione Museo Arti e Industria –  TAVIANO DI LECCE, “Il piacere (metamorfosi di un libro, III edizione)" a cura di Maddalena Castegnaro – LORENZAGO DI CADORE, “Lorenzago Aperta 2010”, a cura di Vito Vecellio – CASTEL SAN PIETRO TERME, “ART-BOOKS IN ARCHIVIO, esposizione internazionale di libri d'artista e libri-oggetto (a cura di Anna Boschi e Mauro Carrera), sez. Archivio UROBURO di Parma –  FORLI’, “Poesia visiva oggi? Vietato pensare ma liberi di andare (con un omaggio a Eugenio Miccini)” a cura di Davide Argnani, Centro Culturale L’Ortica Megaforlì – CORATO, "Fabbricanti di Libri”, esposizione internazionale di libri d’artista” (a cura dell’Ass. “Verbamanent”, Presidio del libro di Idromele), Museo della Città – CARRARA, “La luna e i falò”, Sakros Arte Contemporanea (e successivamente al Gabbiano de La Spezia e alla Galleria Marcantoni Arte di Pedaso, FM.
2011: IVREA, Museo della Carale “Via vai 1” (a cura di Adriano Accattino) –  VENEZIA MESTRE, “DentroFuoriBiennale (evento parallelo)” GARAGE N.3 Gallery – ROMA, “Rosae & Rosee” (a cura di Patrizia Rufini), Casicna Farsetti, Villa Doria Pamphilij – PISA, In LIBER-ta' (Libri d’artista, percorsi tra esperienze storiche e ricerche contemporanee) Studio Gennai Arte Contemporanea, in collaborazione con: ETS (Pisa), Galleria il Gabbiano (La Spezia), Galleria Peccolo (Livorno), KoobookArchive(Catania), Ctl-Scuola Normale Superiore (Pisa), poi in Fornace Pasquinucci, Capraia (FI). 
2012: SANNICOLA (Lecce), “NATURALIA_ANIMALIA, esposizione internazionale di libri d’artista", a cura dell’Associazione VERBAMANENT Presìdio del Libro Archivio del libro d’artista DROSOS . Villa Excelsa - GAZOLDO DEGLI IPPOLITI (MANTOVA), "Mirabilibri, Mostra internazionale di LIbri 'Artista", a cura di Maddalena Castegnaro e Enrico Rapinese, Associazione Postumia - SAN CATALDO (CALTANISSETTA), "Artist's book offline/online, omaggio a Jhon Cage, a Cura di Calogero Barba, Archivio di Comunicazione Visiva e Libri d'Artista - MONTEGROTTO TERME (Padova) - Biennale internazionale del libro d’artista - Archivio Ruggero Maggi, Museo internazionale del Vetro d’Arte e delle Terme - IVREA, Museo della Carale, “La scrittura visuale in Italia dopo il 1973” (a cura di Adriano Accattino) - MILANO, Biblioteca Nazionale Braidense, "Piccoli, piccolissimi, anzi grandissimi" (a cura dell'Archivio Libri d'Artista/Artist'Book Archive) – BELLUNO, “Autori che si incontrano” (con interventi di Patrizia Valduga, Francesco P. Franchi, Diego Cason), Libreria Mondolibri.
2013: PISA, "Liber libri", a cura di Delio Gennai, Studio Gennai, – SAN CESARIO DI LECCE,Ricomporre l’infranto - Mostra internazionale di libri d’artista”, a cura del Presidio del Libro, Archivio del Libro d’Artista VerbaManent, Museo Civico di Arte Contemporanea – MILANO, “Il raccolto degli oggetti smarriti”, installazioni a cura dell’Associazione “Arte da Mangiare”, Chiostri quattrocenteschi della società Umanitaria – MILANO, “Arte nelle Biblioteche”, a cura di Ornella Piluso, circuito “Arte da Mangiare”, Biblioteca Accursio, – CORATO (BA), “Scrivo il tuo volto” (10 artisti si interrogano sul volto di una persona), a cura di Franco Altobelli e Oronzo Liuzzi, Museo della Città e del Territorio – MINERVINO DI LECCE,Parola Poetica, Esposizione internazionale di Libri d'Artista ispirati alle poesie di Vittorio Bodini”, Centro Studi Vittorio Bodini, Convento dei Padri Riformati – PISA, “Libri e segnalibri” (a cura di Delio Gennai), Studio Gennai, (e successivamente in “Studio ArteFuoriCentro”, ROMA) – MEL (BL), Collettiva (AMACI, Giornata del Contemporaneo, a cura di Caludio Rossi) Aplegallery TORINO,Il gesto creativo e la parola, libri d’Artista” a cura di Mariella Loro (Biblioteca Civica di Villa Amoretti).
2014: CASTELNUOVO di PORTO (ROMA), “Vittorio Bodini, la parola poetica” (all’interno della Rassegna “Centogiorni Cento passi” e successivamente in altre sedi) – LECCE, “I canti di Rina, mostra internazionale di Libri d’Artista (mostra itinerante a cura del Presidio del Libro “Archivio del Libro d’artista VerbaManent” di Sannicola, varie sedi) – SALERNO, "Ibridi Fogli, recenti acquisizioni” libri d'artista dell'archivio-libroteca omonimo, a cura di Antonio Baglivo e Vito Pinto, Pinacoteca Provinciale) SAN CATALDO (CL), “Centenario di un genio, Guglielmo Achille Cavellini ancora 1914-2014” (a cura di Franco Spena, Archivio di Comunicazione Visiva e Libri d’Artista, 2014)NAPOLI, “Big Splash" partecipazione all’installazione di Caterina Davinio (Sala Dorica del Palazzo Reale) NOTO, 1a Mostra internazionale del Libro d’Artista (a cura di Lucio Pintaldi e Concetta Lauretta, Biblioteca Comunale).
2015: CASALMAGGIORE (CR), Mille saluti da Casalmaggiore (a cura di  Ruggero Maggi e da Tiziana Priori, Museo Diotti). 

Mostre personali

TRANI, Galleria Rucci, 1976 - AGRIGENTO, Galleria La Gaia Scienza, 1981 - BELLUNO, Galleria Artetre, “Immagini e parole”, (presentazione di Antonio Patti) 1982 - FAVARA,  Galleria Il Gattopardo (presentazione di Rino Garraffo) 1982 - BELLUNO, Galleria Boito (presentazione di Antonio Zampieri) 1984 - VENEZIA, “I colori orfici”, Galleria Fenice (presentazione di Romano Perusini) 1985 - MAZARA DEL VALLO, Centro Polivalente di Cultura, 1986 - BELLUNO, “Dedicato a un poeta”, Galleria Boito  (presentazione di Antonio Zampieri) 1986 - BELLUNO, “Nella Babele dei segni”, Galleria Boito (presentazione di Paolo Ruffilli) 1993 - SALERNO, “Lago di parole”, Laboratorio Dadodue (presentazione di Gerardo Pedicini e Antonio Patti)  1993 - FELTRE, “Alba pratalia”, Galleria Facen (presentazione di Antonella Alban e Gio Ferri) 1994 – FARRA D’ALPAGO, “Alba pratalia”, Biblioteca Comunale  (presentazione di Serena Dal Borgo) 1994 - AGRIGENTO, “Del visibile parlare”, Biblioteca S. Spirito (presentazione di Antonino Cremona) 1995 - VENEZIA-MESTRE, “Poesie oggettuali”, Galleria Verifica 8+1 (presentazione di Francesca Brandes e Gio Ferri) 1996 - VENEZIA-MESTRE, “Viaggio per acqua”, Spazio Iperarte (presentazione di Francesca Brandes) 1997 - CALTANISSETTA, “Isole d’angelo”, Galleria Qal’at (a cura di Franco Spena), 1999 - ROMA, “Insulae”,  Galleria Arte in Transito, (a cura di Claudio Mazzenga) 1999 – BELLUNO, “Insulae”, Palazzo Crepadona, 2000 - SPELLO, “L’acqua della Luna” (installazione), Wunderkammern (a cura di Franco Ottavianelli, presentazione di Francesca Brandes, performance di Rita Scafi), 2002 - BELLUNO, "Specchiati sembianti", installazione (a cura del TIB Teatro, Festival "Il Filo d'Arianna", intervento di Serena Dal Borgo), Lapidario Romano dell'Auditorium, 2002 – VENEZIA, “Approssimazioni di Albedo” (presentazione di Francesca Brandes), Galleria Françoise Calcagno Art Studio, 2007 – LORENZAGO DI CADORE, “Dolòmie parlanti”, installazione nella rassegna “L=mc2, montagna contemporanea nel quadrato”, a cura di Vito Vecellio, 2012 – PONTE NELLE ALPI (BL), “Il morso delle cose” (con un augurio di Emilio Isgrò), Biblioteca Civica, 2013 – SUSEGANA (TV), “Scrivimi: libri d’artista e poesie oggettuali” (nell’ambito di “Libri in Cantina”, mostra nazionale della piccola e media editoria a cura di Roberto Da Re Giustiniani), 2013 – FELTRE (BL), “Microcosmi poetici” (a cura di Giovanni Trimeri) Biblioteca Civica, 2013-2104 –  BELLUNO, “Lunarie e altri tafferugli” (presentazione di Michele Tison), Colophonarte, 2015 - MEL, "Morsi percorsi incroci", Aplegallery di Claudio Rossi, 2016.

Alfonso Lentini
via Agordo 337
32100 Belluno

Nessun commento:

Posta un commento